Spluga Celtica

L’idea del Festival di Campodolcino, località sita a 1000 mt di altitudine in Provincia di Sondrio, è nata in un museo, esattamente nel Museo Archeologico Caurga della Valchiavenna. Amiamo i musei che attraverso i reperti archeologici e le ricostruzioni storiche ci riportano ad un passato remoto tutt’ora ricco di fascino e dove vi è ancora molto da scoprire.

Il ritrovamento nel nostro territorio di un bellissimo pugnale ed una spada gallica ancora in perfette condizioni, ci hanno portato ad indagare e a costruirne un festival rievocativo di grande successo.

Il nostro viaggio è proseguito in Valtellina una terra che ha vissuto dure battaglie tra Romani e Celti Liguri per la conquista dei territori e dove abbiamo trovato tracce importanti del loro passaggio sul Passo San Marco, a Bormio, nel bellissimo Borgo di Teglio sino ad arrivare al capoluogo di Provincia “Sundrium” l’odierna Sondrio, conquistata dalla campagna di Druso comandante di Legione Romana di vaste proporzioni, racconteremo le loro storie attraverso gli eventi futuri.

In Valtellina dalla transumanza, al mitico formaggio BITTO DOP alle coltivazioni della segale alla produzione del miele e molto altro ci riporta indietro nei secoli, ai nostri antenati Celti.

Lasciamo che parlino le immagini per noi.